Recupero anni persi di iperammortamento

Tutte le imprese che hanno acquistato una macchina utensile negli anni 2017/2018/2019 e non hanno ancora usufruito delle agevolazioni riservate all’iperammortamento (regolamentato dal Piano di Bilancio 2017), possono recuperare gli sgravi fiscali persi negli anni precedenti, interconnettendo le macchine con un software per la gestione della produzione.

L’incentivo di cui l’impresa non ha fruito inizialmente, a causa del ritardo nell’interconnessione, sarà recuperabile nei periodi di imposta successivi e permetterà di recuperare fino al 40% del costo del bene.

Come ribadito a livello ministeriale con circolare direttoriale MiSE 15 Dicembre 2017, n. 547750, l’iperammortamento non è infatti pregiudicato da un’interconnessione tardiva.

Chi può usufruirne

Tutte le aziende che hanno acquistato un bene con pagamento diretto o che hanno effettuato un leasing ottengono, interconnettendo la macchina, i requisisti per richiederlo.

In particolare per il leasing, ai fini della determinazione del momento di effettuazione dell’investimento viene rilevato il momento il cui bene viene consegnato cioè entra nella disponibilità del locatario.

Come

Occorre interconnettere la macchina al software di gestione della produzione GP9Over che:

  • rispetta pienamente i criteri obbligatori dell’Allegato A sanciti dal MISE nel Piano 4.0 del 2017.
  • Permette una precisa rilevazione dei dati e garantisce all’azienda dati più certi ed un maggior controllo dei costi.

O.S.L. S.r.l. ha la possibilità di fornire informazioni dettagliate, consulenza specializzata e quanto necessario al Cliente/Commercialista per verificare i requisiti necessari per far rientrare il bene nell’iperammortamento.

Vuoi Saperne di più? Fatti ricontattare!





(*) Campi richiesti

Informativa ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE GDPR 2016/679

I dati personali sono raccolti e trattati secondo l’art. 13 del Regolamento UE 2016/679, al fine di garantire che il trattamento dei dati si svolga nel pieno rispetto dei diritti, delle libertà fondamentali e della dignità delle persone.

1) FINALITÀ DI UTILIZZO DEI DATI

  1. Le informazioni da Lei inserite la identificano (nome, cognome, indirizzo mail, telefono, ragione sociale/privato, testo del messaggio, etc.) per dare seguito alle Sue richieste, in ogni loro natura e forma.
  2. Previo consenso espresso, le informazioni raccolte da Lei la identificano (indirizzo mail) per effettuare attività informativa e promozionale tramite l’invio di newsletter, relativamente ai prodotti del Titolare del trattamento.

2) MODALITÀ DEL TRATTAMENTO

Il trattamento dei dati verrà effettuato con mezzi informatici e/o manuali, in modo lecito e secondo correttezza per garantire riservatezza e sicurezza mediante adeguate misure di sicurezza logiche, organizzative e fisiche.

3) NATURA DEL CONFERIMENTO DEI DATI

Il conferimento dei dati è obbligatorio per le finalità espresse al punto 1, al fine di permettere di erogare i servizi richiesti. Senza il suo consenso non sarà possibile rilasciarle i servizi da Lei richiesti.

4) COMUNICAZIONE DEI DATI

I dati personali relativi al trattamento in questione non risulteranno comunicati in alcun modo a terzi.

5) DIFFUSIONE DEI DATI

I dati personali trattati, in alcun modo, verranno portati a conoscenza di soggetti indeterminati.

6) TRASFERIMENTO ALL’ESTERO

I dati personali trattati non risulteranno trasferiti all’estero.

7) DIRITTI DELL’INTERESSATO (GDPR artt. 15-22)

In ogni momento, l’interessato potrà esercitare il diritto di:

  • chiedere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali.
  • ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione.
  • ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati.
  • ottenere la limitazione del trattamento.
  • ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti.
  • opporsi al trattamento in qualsiasi momento ed anche nel caso di trattamento per finalità di marketing diretto.
  • opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione.
  • proporre un reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati Italiana.

8) TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento dei dati è O.S.L. S.r.l., Via Rubicone, 110 – 41056 Savignano S.P. (MO), osl@osl.it

9) RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

La figura di Responsabile della protezione dei dati (DPO) non è stata individuata in quanto la scrivente non effettua trattamenti di dati di persone fisiche rientranti nella definizione di art. 37 Regolamento Europeo GDPR 2016/679.

10) PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati raccolti risultano conservati unicamente per le tempistiche necessarie al fine di permettere di erogare i servizi richiesti.

Informativa, art. 13 Regolamento UE GDPR 2016/679: