OSL sviluppa soluzioni che rientrano nel Piano Transizione 4.0 dedicate al settore metalmeccanico

L’obiettivo del Piano Transizione 4.0 è  quello di favorire e accompagnare le imprese nel processo di transizione tecnologica e di sostenibilità ambientale, rilanciando il ciclo degli investimenti penalizzato dall’emergenza legata al COVID-19 valorizzando il Made in Italy. Per questo il MISE ha potenziato tutte le aliquote di detrazione e anticipato i tempi di fruizione.

Le nuove aliquote previste dalla Legge di Bilancio 2021

Il Bonus beni strumentali (ex super/iperammortamento) è stato prorogato fino al 2022 e prevede nuove aliquote a partire dal 16 novembre 2020 e fino al 31 dicembre 2021. Vediamo nel dettaglio le maggiorazioni delle aliquote e soglie di spesa massima:

  • Beni materiali 4.0 (Macchine utensili interconnesse):
    • Per spese inferiori a 2,5 milioni €:  l’aliquota sale al 50% nel 2021 e torna al 40% nel 2022.
    • Per spese superiori a 2,5 milioni e fino a 10 milioni €: l’aliquota sale al 30% nel 2021 e torna al 20% nel 2022.
    • Per spese tra i 10 milioni e i 20 milioni € è stata introdotta una nuova aliquota al 10%, sia per il 2021 che il 2022.
  • Beni immateriali 4.0 (Software connessi alla macchine):
    • incremento al 20% con massimale di spesa pari a 1 milione di euro per gli investimenti in beni immateriali (software, sistemi e system integration, piattaforme e applicazioni) connessi a investimenti in beni materiali Industria 4.0 .
  • Beni ordinari – materiali e immateriali (non interconnessi):
    • incremento al 10% per tutti i beni strumentali materiali per il solo anno 2021;
    • incremento al 15% per investimenti effettuati nel 2021 per implementazione del lavoro agile (smart working);
    • estensione del credito ai beni immateriali non 4.0 con il 10% per investimenti effettuati nel 2021 e al 6% per investimenti effettuati nel 2022.

Modalità di erogazione

Il Credito di imposta per le macchine standard (10%) è utilizzabile in 1 anno ma solo per aziende con ricavi inferiori ai 5 milioni di Euro, mentre per le macchine 4.0 (50%) è utilizzabile in 3 anni a quote costanti; in entrambi i casi l’utilizzo avviene a partire dal mese successivo a quello in cui è avvenuta la installazione (Macchine standard) o la interconnessione (Macchine 4.0) tramite compensazione in F24 oltre con le imposte sul reddito d’impresa (IRES/IRPEF) anche con altri tributi (IVA) e/o contributi (INPS). Rimane valido l’acconto 20% a fine 2021 per consegne entro 30/06/2022 per poter beneficiare di tale agevolazione maggiorata.

Soluzioni OSL per l’interconnessione macchine

Il nostro software GP9Over rientra a pieno nelle caratteristiche dei beni immateriali sopra citati in quanto software, sistema, piattaforma e applicazione per la gestione e il coordinamento della produzione (es. sistema MES).

Grazie all’area Raccolta Dati MES, e in particolare al modulo Sinottico ed al modulo collegamento macchine, è possibile rendere interconnesse tutte le macchine utensili, garantendo la soddisfazione dei requisiti necessari per accedere alle agevolazioni del 50% per i beni materiale e del 20% per il software.

Vantaggi di una smart factory

Oltre agli sgravi fiscali, sono diversi i vantaggi che derivano da una gestione “digitale “della propria officina meccanica:

  • produzione più automatizzata, facilitandone la gestione e garantendo una piena efficacia anche nel far sì che l’azienda spicchi per trasparenza e affidabilità
  • avere sempre a disposizione dati molto precisi sul processo produttivo, in modo tale da intervenire subito se dovessero sorgere intoppi o problematiche
  • monitorare costantemente l’avanzamento del processo
  • favorisce un calcolo molto più accurato e dettagliato degli indici di performance e una preziosa misurazione dei consumi effettivi
  •  misurare l’efficacia totale di un impianto in tempo reale sfruttando gli OEE, ovvero gli Overall Equipment Effectiveness, che attestano disponibilità, efficienza e tasso di qualità di un impianto

Vuoi maggiori informazioni?

Fatti ricontattare!

Hai un azienda del settore metalmenccanico e ti interessa sapere come la tua azienda possa beneficiare degli incentivi fiscali del piano Industria 4.0?

Richiedici un contatto, un nostro tecnico si metterà in contatto con te entro 24 ore, per capire come le soluzioni software O.S.L. possano migliorare il tuo lavoro.







    (*) Campi richiesti
    Informativa ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE GDPR 2016/679

    I dati personali sono raccolti e trattati secondo l’art. 13 del Regolamento UE 2016/679, al fine di garantire che il trattamento dei dati si svolga nel pieno rispetto dei diritti, delle libertà fondamentali e della dignità delle persone.

    1) FINALITÀ DI UTILIZZO DEI DATI

    1. Le informazioni da Lei inserite la identificano (nome, cognome, indirizzo mail, telefono, ragione sociale/privato, testo del messaggio, etc.) per dare seguito alle Sue richieste, in ogni loro natura e forma.
    2. Previo consenso espresso, le informazioni raccolte da Lei la identificano (indirizzo mail) per effettuare attività informativa e promozionale tramite l’invio di newsletter, relativamente ai prodotti del Titolare del trattamento.

    2) MODALITÀ DEL TRATTAMENTO

    Il trattamento dei dati verrà effettuato con mezzi informatici e/o manuali, in modo lecito e secondo correttezza per garantire riservatezza e sicurezza mediante adeguate misure di sicurezza logiche, organizzative e fisiche.

    3) NATURA DEL CONFERIMENTO DEI DATI

    Il conferimento dei dati è obbligatorio per le finalità espresse al punto 1, al fine di permettere di erogare i servizi richiesti. Senza il suo consenso non sarà possibile rilasciarle i servizi da Lei richiesti.

    4) COMUNICAZIONE DEI DATI

    I dati personali relativi al trattamento in questione non risulteranno comunicati in alcun modo a terzi.

    5) DIFFUSIONE DEI DATI

    I dati personali trattati, in alcun modo, verranno portati a conoscenza di soggetti indeterminati.

    6) TRASFERIMENTO ALL’ESTERO

    I dati personali trattati non risulteranno trasferiti all’estero.

    7) DIRITTI DELL’INTERESSATO (GDPR artt. 15-22)

    In ogni momento, l’interessato potrà esercitare il diritto di:

    • chiedere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali.
    • ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione.
    • ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati.
    • ottenere la limitazione del trattamento.
    • ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti.
    • opporsi al trattamento in qualsiasi momento ed anche nel caso di trattamento per finalità di marketing diretto.
    • opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione.
    • proporre un reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati Italiana.

    8) TITOLARE DEL TRATTAMENTO

    Titolare del trattamento dei dati è O.S.L. S.r.l., Via Rubicone, 110 – 41056 Savignano S.P. (MO), osl@osl.it

    9) RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

    La figura di Responsabile della protezione dei dati (DPO) non è stata individuata in quanto la scrivente non effettua trattamenti di dati di persone fisiche rientranti nella definizione di art. 37 Regolamento Europeo GDPR 2016/679.

    10) PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

    I dati raccolti risultano conservati unicamente per le tempistiche necessarie al fine di permettere di erogare i servizi richiesti.

    Informativa, art. 13 Regolamento UE GDPR 2016/679: