OSL, software house specializzata in soluzioni per la gestione della produzione e raccolta dati MES, è stata invitata da MAZAK, leader mondiale nella costruzione di macchine utensili, in un evento volto a presentare le soluzioni  di entrambi per l’Industria 4.0.

Come avevamo anticipato in questo post, la manifestazione si è svolta giovedì 22 giugno presso il golf club le Robinie Solbiate Olona in provincia di Varese.

Evento MAZAK e OSL insieme per l'Industria 4.0 iperammortamento software produzione raccolta dati

Evento MAZAK e OSL insieme per l’Industria 4.0

La Fabbrica Interconnessa: portare il bene in iperammortamento

Durante questa manifestazione, OSL ha fatto chiarezza riguardo la connessione delle macchine inserendo un sistema gestionale. Questo punto risulta essere un requisito fondamentale per accedere al piano dell’iperammortamento varato dal MISE nel Dicembre 2016 e trasformare così la propria officina in una fabbrica interconnessa e digitale.

In questo video infatti, Luca Simonini, Amministratore Delegato del Gruppo OSL, illustra quelli che sono i passaggi indispensabili per portare un bene in iperammortamento inserendo il nostro software GP90, un sistema MES integrato e modulare, in azienda.

Sintetizzando, un impresa meccanica deve agire su quattro fronti:
1- PRODUZIONE: implementando un software di gestione degli ordini e commesse di produzione in modo da tracciare i lotti emettendo documenti che utilizzano la lettura dei codici barcode.
2- RACCOLTA DATI: inserendo nell’officina meccanica un punto che rilevi la lettura dei codici a barre, sia esso un pc con una pistola elettronica o un terminale industriale.
3- COLLEGAMENTO ALLE MACCHINE: collegando almeno la macchina che si porta in iperammortamento al gestionale.
4- LOGISTICA: interconnettendo il sistema di logistica di fabbrica sempre utilizzando la lettura di codici a barre.

Per vedere in maggior dettaglio questi punti, consigliamo la visione del video fatto durante la presentazione